Quanto caffè puoi fare con una moka per caffè?

Il caffè è un piacere da condividere con i propri amici o di cui godere in solitaria. A seconda dei casi, quindi, potresti avere bisogno di dosi più o meno grandi di caffè!

La giusta quantità

La capienza di una moka per caffè si traduce nella quantità di liquido che essa può erogare in modo simultaneo. Si tratta di un fattore da tenere in considerazione.

In commercio troverai modelli di moka per caffè che possono rilasciare diverse quantità di caffè. ci sono quindi le più piccole da una o due tazzine, o persino le più grandi che erogano fino a 20 tazze di buon caffè. ovviamente la capacità di erogare più caffè corrisponde anche alle dimensioni maggiori della moka per caffè. Inoltre, portare ad ebollizione una quantità di acqua maggiore significa richiedere più tempo per questa operazione.

È quindi un compromesso al quale devi essere pronto a scendere, ma che non influirà negativamente sulla tua esperienza d’uso con la tua nuova moka per caffè!

Se hai scelto una moka per caffè grande ma ogni tanto vorresti usarla per dosi inferiori, allora puoi sempre puntare ad un riduttore per il filtro. Si tratta di dischetti forati in alluminio o in acciaio inox che vanno inseriti proprio dentro il filtro e ne riducono la capienza.

Questi accessori erano stati studiati per i modelli di moka per caffè elettriche, ma ormai sono diventati molto comuni anche nei modelli tradizionali. Purtroppo non sempre troverai questi utili accessori in dotazione, ma puoi tranquillamente ricomprarli in un secondo momento presso qualsiasi negozio di casalinghi. Essi sono compatibili con quasi tutti i modelli di moka per caffè, e nel caso di modelli elettrici sono quasi sempre inclusi nella confezione.

Se vuoi condividere la tua pausa caffè con i tuoi ospiti, avrai bisogno di una moka per caffè più grande. Il mercato propone molte alternative, avrai solo l’imbarazzo della scelta!

Leggi anche qui: I benefici dell’estrattore di succo